STRUTTURE Turistico-Ricettive

Il 29 novembre 2014 è entrata in vigore la Legge Regionale n.32 del 12 novembre 2014 "Testo unico in materia di strutture ricettive e norme in materia di imprese turistiche". La Legge disciplina l'offerta turistica, ricettiva e balneare regionale esercitata da imprese turistiche ovvero da enti o da associazioni in forma imprenditoriale mediante le seguenti tipologie:

  • strutture ricettive alberghiere
  • strutture ricettive all'aria aperta
  • altre strutture ricettive
  • marina resort
  • altre tipologie di alloggio turistico
  • stabilimenti balneari, spiagge libere attrezzate e spiagge asservite
  • parchi divertimenti permanenti, inclusi parchi acquatici
  • agenzie di viaggio e turismo
  • ulteriori imprese che esercitano prevalentemente attività economiche organizzate per la produzione, la commercializzazione e la gestione di prodotti e di servizi turistici concorrenti alla formazione dell'offerta turistica regionale.

  1. Esercizio delle attività ricettive: (con l’esclusione degli Appartamenti Ammobiliati per uso turistico) si applica l’istituto della SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) ai sensi dell’articolo 19 della Legge 7 agosto 1990, n.241.

    La Segnalazione (SCIA) è inviata allo SUAP del Comune ove è ubicata la struttura.

    Agli Agriturismo e agli Ittiturismo si applica la disciplina di cui alla L.R.21 novembre 2007, n.37 (Disciplina dell’attività agrituristica, del pesca turismo e ittiturismo) e successive modificazioni e integrazioni e le relative disposizioni attuative.

  2. Voltura del Titolare dell’attività: laddove siano confermati i requisiti presenti nella classificazione, si applica l’istituto della SCIA ai sensi dell’articolo 19 della l. 241/1990 e successive modificazioni e integrazioni.

    La Segnalazione (SCIA) è inviata allo SUAP del Comune ove è ubicato l’esercizio.

  3. Variazione degli elementi contenuti nelle SCIA, nonché nelle Comunicazioni, è resa nota allo SUAP del Comune e, per le Strutture Ricettive, per conoscenza, all’Ente competente, entro trenta giorni dal suo verificarsi.


    L’attribuzione della classificazione è obbligatoria ed è condizione pregiudiziale per la presentazione della SCIA delle Strutture Ricettive.
    Al fine dell’attribuzione della classificazione, il Titolare di una nuova Struttura Ricettiva presenta all’Ente competente (Regione Liguria) una dichiarazione contenente le caratteristiche e le attrezzature delle Strutture con le modalità e i termini previsti dalle disposizioni attuative.

    Il Titolare della Struttura Ricettiva, in caso di variazioni dei dati contenuti nel modello di classificazione presenta una nuova dichiarazione con le modalità e nei termini previsti dalle disposizioni. attuative.

    L’Ente competente (Regione Liguria), sulla base delle dichiarazioni, provvede:
    a) all’attribuzione della classificazione, utilizzando il sistema informativo regionale;
    b) a verificare la classificazione attribuita mediante sopralluogo in almeno il 10 per cento delle strutture ricettive classificate.

MODULISTICA
STRUTTURE RICETTIVE  -  Regione Liguria


- IMPRESAINUNGIORNO.GOV.IT   -   Camera di Commercio
   il percorso è:
   "   compila una pratica  -descrizione pratica  -controlla accesso pratica -.........   "


- Pagamento spese d'istruttoria su PagoPA  di impresainungiorno.gov.it

- AAUT     Link   https://www.regione.liguria.it/homepage/turismo/appartamenti-ammobiliati-a-uso-turistico.html

 

STRUTTURE   ALBERGHIERE

- alberghi
- residenze turistico-alberghiere
- locande
- alberghi diffusi
- condHotel
   • S.C.I.A. unificata

ALTRE STRUTTURE RICETTIVE

- affittacamere
- aree di sosta
- mini aree di sosta
- case e appartamenti per vacanze
- case per ferie
- ostelli

S.C.I.A.  unificata

- bed & breakfast
   • S.C.I.A.  unificata
                               

AAUT

- Appartamenti Ammobiliati ad Uso Turistico
   S.C.I.A. unificata


STRUTTURE RICETTIVE ALL'ARIA APERTA

- campeggi
- villaggi turistici

S.C.I.A. unificata


STRUTTURE BALNEARI

- stabilimenti balneari
   • S.C.I.A. unificata

- spiagge libere attrezzate
- spiagge libere
- spiagge asservite

S.C.I.A. unificata
- MARINA RESORT
  
S.C.I.A. unificata

_________________________________________


- Subingresso in attività
  • Comunicazione

- Cessazione    o    Sospensione Temporanea      di attività
  • Comunicazione


___________________________________________________________

PagoPA   impresainungiorno.gov.it

___________________________________________________________


ALLEGATI


- SCHEDA ANAGRAFICA

- DATI IMMOBILE  indicando:
  - dati catastali
  - classificazione
  - mq della superficie
  (oppure copia atto di affitto/acqusito locale)

- Comunicazione data APERTURA - modulo  ( .rtf - .pdf )

N.B.:

La documentazione relativa alla Notifica per la ASL3 Genovese Igiene Alimenti e
Nutrizione, la potete trovare su questo sito SUAP andando nella pagina
"Modulistica Normativa" e  consultando la voce "Alimentare - ASL" del "Sottomenu Navigazione".

___________________________________________

DISCIPLINA DI RIFERIMENTO

- MINISTERO DELL'INTERNO - DIPARTIMENTO P.S.
   • CIRCOLARE   557/PAS/U/003784/12982.LEG.    data: 11/03/2019S:
      "obbligo di comunicazione persone alloggiate......."


- D.G.R. n.88 del 21 febbraio 2018
   Modifiche ed integrazioni alle "Disposizioni di attuazione delle strutture
   ricettive all'aria aperta di cui alla L.R. 32/2014"
   • Allegato B alla D.G.R. n.88 del 21 febbraio 2018
      Testo Coordinato delle “Disposizioni di attuazione della disciplina delle
      strutture ricettive all’aria aperta di cui alla L.R. 12 novembre 2014, n.32
      (Testo Unico in materia di strutture turistico ricettive e norme in materia
        di imprese turistiche).” Approvate con D.G.R. n.740 del 5 agosto 2016
        e successivamente modificate con D.G.R. n.88 del 21 febbraio 2018


- Disposizioni attuative altre strutture ricettive - testo coordinato
  (D.G.R. n.346 del 2017 - D.G.R. n.737 del 2018 - D.G.R. n.423 del 2019)
    Disposizioni di attuazione della disciplina delle altre strutture ricettive
    nonché degli appartamenti ammobiliati ad uso turistico di cui alla L.R.
    12 novembre 2014 n.32 (Testo unico in materia di strutture turistico
    ricettive e norme in materia di imprese turistiche)

- Legge Regionale n.32 del 12 novembre 2014
 
  "Testo Unico in materia di Strutture Ricettive e norme in materia di
     imprese turistiche"

- Appartamenti_ammobiliati_uso_turistico
  -  Normativa

- L.R. 7 FEBBRAIO 2008 N.2
  Testo Unico in materia di  Strutture Turistico-Ricettive e Balneari
  (testo coordinato con l.r. 14/08, l.r. 16/09, L.r. 14/11, L.r. 31/12 e L.r. 4/13)


- Regione Liguria "Strutture Ricettive"
- Regione Liguria "Strutture Ricettive Alberghiere"
- Regione Liguria "Strutture Ricettive Aria Aperta"
- Regione Liguria "Altre Strutture Ricettive"


- Agriturismo/Ittiturismo: Legge Regionale 21 novembre 2007, n.37
   modulistica e documentazione   www.agriligurianet.it

NOTIZIE
1. Deliberazione Giunta Regionale n.927 del 17 novembre 2017 : "Approvazione avviso di finanziamento destinato alle strutture ricettive all'aria aperta (campeggi, villaggi turistici e parchi per vacanze).Incentivi alle piccole e medie imprese turistiche: strutture ricettive all'aria aperta - avviso 2017 ; Data pubblicazione: 22 Novembre 2017 ; Data apertura: 23 Gennaio 2018 ; Data chiusura: 20 Aprile 2018 ; Beneficiari: imprese.
 
2. Progetto Smartic: un bando per la selezione di 15 imprese con il “marchio di identità turistico culturale”